Si prevede che la dimensione del mercato globale della stimolazione del nervo vago (VNS) raggiungerà 1.194,4 milioni di dollari entro il 2026, con un CAGR dell’11,4% durante il periodo di previsione. Secondo il recente rapporto di Fortune Business Insights™, intitolato “Stimolazione del nervo vago (VNS) Dimensione del mercato, quota e analisi del settore, per tipo”, si prevede che in tutto il mondo una notevole prevalenza di epilessia, una malattia cerebrale non trasmissibile, alimenterà la crescita di questo mercato. Invasivo e non invasivo {nVNS}), per applicazione (epilessia, depressione resistente al trattamento (TRD) e altri), per utente finale (ospedali e cliniche specializzate) e previsioni regionali, 2019-2026″. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che circa 50 milioni di persone nel mondo soffrano di epilessia, di cui quasi l’80% vive in paesi a basso e medio reddito. L’OMS ritiene che il 70% di coloro che convivono con l’epilessia possa condurre una vita libera da crisi se sottoposto a un trattamento adeguato. La tecnica di stimolazione del nervo vago sta emergendo costantemente come un’opzione di trattamento efficace per l’epilessia. Il metodo VNS prevede il posizionamento di uno stimolatore di impulsi nel nervo vago sinistro, che invia lievi stimolazioni elettriche per sopprimere l’attività cerebrale irregolare e convulsiva nei pazienti epilettici. Pertanto, la comprovata efficacia della tecnica VNS nel trattamento dell’epilessia sta aumentando la sua domanda nel settore sanitario e guidando le tendenze del mercato della stimolazione del nervo vago.

Richiedi una copia campione del rapporto di ricerca:

www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/request-sample-pdf/vagus-nerve-stimulation-vns-market-101184

Aziende prominenti profilate nel rapporto:

tVNS Technologies GmbH
Parasym Ltd
Biocontrollo
Soluzioni innovative per la salute INC
electroCore, Inc.
LivaNova PLC
Limitazione del mercato

Procedura di trattamento costosa per smorzare le prospettive di mercato

“La crescita del mercato della VNS potrebbe incontrare un ostacolo a causa dell’alto costo del trattamento della VNS”, afferma uno dei nostri principali analisti. La Epilepsy Foundation di Chicago afferma che la terapia VNS costa circa $ 20.000, che include interventi chirurgici e impianti. Sebbene la procedura sia coperta da assicurazione, una grossa fetta di persone non è ancora assicurata e potrebbe, quindi, non essere in grado di permettersi la terapia. Inoltre, uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine ha rivelato che quasi il 33% dei pazienti con epilessia ha un’epilessia resistente ai farmaci. Questi pazienti hanno bisogno di una maggiore e migliore assistenza sanitaria per un lungo periodo di tempo, il che può rivelarsi costoso per un paziente medio che potrebbe non avere i mezzi finanziari per completare il trattamento. Un altro grande vincolo è la scarsa consapevolezza e la mancanza di accesso a terapie avanzate per i disturbi neurologici nei paesi in via di sviluppo, che possono limitare gravemente l’espansione di questo mercato durante il periodo di previsione.

Acquisto veloce

www.fortunebusinessinsights.com/checkout-page/101184

Analisi regionale

Politiche di rimborso a misura di paziente per promuovere il mercato in Nord America

Con una dimensione di mercato di 244,7 milioni di dollari nel 2018, il Nord America è pronto a dominare la quota di mercato della stimolazione del nervo vago nel prossimo decennio. Il motivo principale attribuibile alla sua posizione di comando sono le favorevoli politiche di rimborso sanitario per i dispositivi VNS nella regione. Inoltre, l’elevata consapevolezza delle malattie neurologiche e la disponibilità di tecniche VNS avanzate guideranno ulteriormente il mercato in Nord America.

Si prevede che l’Europa crescerà a un CAGR impressionante a causa della crescente emissione di certificazione CE per le procedure VNS non invasive. L’Asia-Pacifico rimane una regione non sfruttata nel contesto di questo mercato e questo creerà diverse opportunità per gli attori nazionali e globali, afferma il rapporto sul mercato della stimolazione del nervo vago.

Panorama competitivo

La concorrenza monopolizzata per essere la caratteristica distintiva del mercato

Il mercato del trattamento VNS è caratterizzato da una concorrenza monopolistica a causa del numero limitato di operatori che operano nel mercato. Questi attori sono focalizzati sullo sviluppo di opzioni di trattamento VNS innovative e non invasive e vengono incoraggiati dalle approvazioni normative per le loro offerte.

Hai qualche domanda? Chiedi ai nostri esperti:

www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/speak-to-analyst/vagus-nerve-stimulation-vns-market-101184