Si prevede che la dimensione del mercato globale dei biolubrificanti raggiungerà i 4.514,5 milioni di dollari entro il 2027, con un CAGR del 4,8% durante il periodo di previsione. L’aumento della domanda di veicoli elettrici (EV) in tutto il mondo creerà opportunità uniche per gli attori di questo mercato, osserva Fortune Business Insights™ nel suo rapporto, intitolato ” Dimensioni del mercato dei lubrificanti biologici, quota e analisi dell’impatto di Covid-19, per applicazione (fluidi idraulici, lavorazione dei metalli). Fluidi, oli per motoseghe, agenti distaccanti per stampi, oli per motori a due tempi, oli per ingranaggi, grassi e altri), per industria di uso finale (automobili e altri trasporti, lavorazione dei metalli, miniere, silvicoltura, nautica, motori e altri) e Previsioni regionali, 2020-2027”. Secondo dati e analisi recenti rilasciati dall’Agenzia internazionale per l’energia (IEA), nel 2019 sono state vendute 2,1 milioni di auto elettriche in tutto il mondo, portando lo stock globale di veicoli elettrici a 7,2 milioni. Le vendite di auto elettriche, sottolinea l’IEA, hanno rappresentato il 2,6% delle vendite globali di auto e, anche in mezzo alla pandemia di coronavirus, l’AIE prevede che i veicoli elettrici deterranno una quota del 3% nelle vendite complessive di auto in tutto il mondo nel 2020. Sono previsti bio-lubrificanti svolgere un ruolo fondamentale nell’aumentare il quoziente ecologico dei veicoli elettrici. I composti a base biologica, come i polialchilenglicoli e gli esteri saturi, si sono dimostrati altamente efficaci come lubrificanti, anche più dei lubrificanti convenzionali a base di olio minerale. La crescente intensità verso il raggiungimento di una mobilità sostenibile è quindi prevista per guidare le dinamiche di questo mercato nel prossimo decennio.

Nel 2019, il rapporto afferma che il valore del mercato globale era di 3.275,7 milioni di dollari. Il rapporto condivide anche quanto segue:

  • Diagnosi microscopica di tutti i fattori che guidano e frenano il mercato;
  • Analisi completa dei vari segmenti di mercato;
  • Esame granulare delle prospettive regionali di mercato; e
  • Ricerca impareggiabile del panorama competitivo del mercato.

 

Ottieni un pdf di esempio @ www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/request-sample-pdf/bio-lubricants-market-104654

Fattore restrittivo

Produzione automobilistica in stallo a causa del COVID-19 per ostacolare la crescita del mercato

La pandemia di COVID-19 ha portato a una recessione grave e senza precedenti nel settore automobilistico. I blocchi, il distanziamento sociale e le rigide normative governative sulla circolazione di persone e materiali hanno costretto le aziende automobilistiche a interrompere le operazioni di produzione e vendita. Ad esempio, nel marzo 2020, il colosso automobilistico francese PSA Group ha annunciato la chiusura di una dozzina dei suoi stabilimenti in tutta Europa. Allo stesso modo, Fiat Chrysler ha interrotto la produzione nella maggior parte degli stabilimenti in Europa, con la chiusura temporanea delle sue strutture in Serbia, Italia e Polonia. La domanda di veicoli ha anche dovuto affrontare molteplici shock in tutte le regioni poiché i dipendenti hanno adottato rapidamente misure di lavoro da casa. Ad esempio, l’Oxford Business Group ha rilevato che le vendite di veicoli leggeri su base annua in Cina sono diminuite di uno storico 79,1% a febbraio, mentre in Europa il calo è stato del 44% a marzo. La pandemia sta quindi frenando la crescita del mercato dei biolubrificanti poiché questi materiali sono ampiamente utilizzati nell’industria automobilistica e le attività di appalto di questo settore influenzeranno inevitabilmente i mercati ad esso associati.

Approfondimenti regionali

Il Nord America manterrà la posizione di leader con attività in crescita nell’industria automobilistica della regione

Il Nord America dovrebbe dominare la quota di mercato dei biolubrificanti durante il periodo di previsione a causa della crescente intensità dei progressi tecnologici nell’industria automobilistica della regione. I migliori produttori di automobili sperimentano costantemente diversi materiali ecocompatibili per aumentare la sostenibilità dei loro prodotti e delle operazioni di produzione. Nel 2019, la dimensione del mercato del Nord America si è attestata a 1.410,3 milioni di dollari.

L’Asia del Pacifico, che sta rapidamente emergendo come fulcro mondiale della produzione automobilistica, sta generando ampie opportunità di crescita per gli operatori del mercato. I governi della regione stanno creando condizioni di investimento favorevoli per attirare le case automobilistiche globali e stanno anche elaborando politiche per promuovere l’adozione di materiali sostenibili per i produttori di veicoli nazionali. L’incoraggiamento attivo ad adottare lubrificanti a base biologica e altri materiali attraverso spinte politiche sta alimentando il mercato dei biolubrificanti in Europa.

 

Visualizza il comunicato stampa per ulteriori informazioni @ www.fortunebusinessinsights.com/press-release/global-bio-lubricants-market-10448

Panorama competitivo

Investimenti strategici in nuove iniziative per essere una caratteristica prominente della concorrenza di mercato

Le dinamiche competitive di questo mercato sono attualmente modellate dagli investimenti ben calcolati da parte di attori chiave nell’avvio di nuove iniziative di produzione in aree geografiche distinte. Queste iniziative mirano a capitalizzare la tendenza in rapida evoluzione dell’utilizzo di biolubrificanti e altri materiali a base biologica per le operazioni industriali.

Sviluppo del settore:

  • Agosto 2020: Novvi LLC ha annunciato l’avvio con successo del suo stabilimento a Deer Park, in Texas, dove produrrà e commercializzerà tutti i suoi oli base rinnovabili per l’industria dei lubrificanti. L’azienda mira a far progredire la propria gamma di lubrificanti sostenibili e ad impegnarsi con i fornitori locali per ridurre la loro impronta di carbonio.

Elenco delle aziende chiave coperte nel rapporto sul mercato Bio-lubrificanti:

  • Castrol (Pangbourne, Regno Unito)
  • Emery Oleochemicals (Selangor, Malesia)
  • Repsol (Madrid, Spagna)
  • Klüber Lubrication (Monaco, Germania)
  • Cortec Corporation (Minnesota, Stati Uniti)
  • Axel Christiernsson (Göteborg, Svezia)
  • Totale (Parigi, Francia)
  • Shell (L’Aia, Paesi Bassi)
  • PANOLIN AG (Madetswil, Svizzera)
  • IGOL (Ginevra, Svizzera)
  • bp plc (Londra, Regno Unito)
  • Lubrificanti ambientali Manufacturing, Inc. (Iowa, USA)
  • BECHEM (Hagen, Germania)
  • Cargill (Minnesota, Stati Uniti)
  • Exxon Mobil Corporation (Texas, USA)
  • FUCHS (Mannheim, Germania)

Chi siamo:

Fortune Business Insights™ fornisce dati accurati e analisi aziendali innovative, aiutando le organizzazioni di tutte le dimensioni a prendere decisioni appropriate. Adattiamo soluzioni innovative per i nostri clienti, aiutandoli ad affrontare varie sfide distinte dalle loro attività. Il nostro obiettivo è fornire loro informazioni di mercato olistiche, fornendo una panoramica granulare del mercato in cui operano.

 

Contattaci:

Fortune Business Insights™ Pvt. Ltd.

308, Sede Suprema,

Sondaggio n. 36, Baner,

Autostrada Pune-Bangalore,

Pune – 411045, Maharashtra, India.

 

Telefono:

USA :+1 424 253 0390

Regno Unito: +44 2071 939123

APAC : +91 744 740 1245

E-mail: [email protected]

 

Connettici tramite i canali dei social media:

LinkedIn Facebook Twitter