Con la sindrome di Guillain-Barre che diventa sempre più prevalente, l’espansione globale del “mercato della sindrome di Guillain-Barre” è destinata a progredire costantemente nel periodo di previsione. Fortune Business Insights condivide preziose analisi di mercato nel suo rapporto, intitolato “Dimensioni del mercato Trattamento della sindrome di Guillain-Barre, quota e tendenza globale per tipo (poliradicoloneuropatia demielinizzante infiammatoria acuta, sindrome di Miller Fisher, neuropatia assonale motoria acuta, neuropatia assonale sensoriale acuta del motore), Per trattamento (plasmaferesi, terapia con immunoglobuline, altro), per via di somministrazione (orale, parentale), per canale di distribuzione (farmacie ospedaliere, farmacie al dettaglio, altro) e previsione geografica fino al 2026”. Nel rapporto è contenuta anche una valutazione completa dei fattori che influenzeranno il mercato e le probabili tendenze del mercato che emergeranno.

La sindrome di Guillain-Barre è una malattia autoimmune rara e si verifica quando il sistema immunitario del corpo inizia ad attaccare le cellule nervose sane nel sistema nervoso periferico. Ciò si traduce in intorpidimento, debolezza ed eventuale paralisi. I ricercatori non sono stati in grado di trovare una causa definita; ma molti esperti sono dell’opinione che la malattia sia scatenata da un’infezione ai polmoni o alla regione gastrica. Il tipo più comune di sindrome di Guillain-Barre è la poliradicoloneuropatia demielinizzante infiammatoria acuta, che colpisce la mielina.

Richiedi una copia campione del rapporto di ricerca:

www.fortunebusinessinsights.com/enquiry/sample/guillain-barre-syndrome-treatment-market-101002

Incredibile tasso di aumento per stimolare la crescita del mercato

Il mercato globale del trattamento della sindrome di Guillain-Barre è in forte crescita a causa del sorprendente aumento della prevalenza della malattia. Secondo uno studio pubblicato congiuntamente dalla National Library of Medicine degli Stati Uniti, dal National Institutes of Health e dal PLOS One Journal, ogni anno vengono registrati circa 100.000 nuovi casi di sindrome di Guillain-Barre. Sebbene i numeri siano inquietanti, segnalano buone notizie per il mercato globale, che vedrà come risultato una notevole espansione nel prossimo decennio.

Possibili collegamenti con il virus Dengue e Zika possono aiutare il mercato

Uno studio pubblicato da PLOS One ha rivelato che la sindrome di Guillain-Barre è associata al virus Zika e Chikungunya. In alcuni casi, l’insorgenza della malattia è stata preceduta da un’infezione da dengue nel paziente. Il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie ritiene che una risposta impropria e insufficiente del sistema immunitario a tali infezioni scateni la sindrome. Con frequenti epidemie come dengue, zika e chikungunya, specialmente nei paesi tropicali, la crescita del mercato globale del trattamento della sindrome di Guillain-Barre è destinata ad aumentare notevolmente durante il periodo di previsione.

Approvazioni normative per prodotti innovativi per stimolare gli investimenti sul mercato

Grifols S.A., con sede in Spagna, ha sviluppato Flebogamma, un’immunoglobulina per il trattamento di varie malattie autoimmuni, tra cui la sindrome di Guillain-Barre e la malattia di Kawasaki. Il medicinale ha recentemente ottenuto l’approvazione dall’Agenzia europea per i medicinali per lanciarlo commercialmente nel mercato europeo. Tali approvazioni normative fanno ben sperare per il mercato globale del trattamento della sindrome di Guillain-Barre poiché altri attori chiave saranno incoraggiati a investire nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti.

Secondo Fortune Business Insights, gli attori importanti nel mercato globale del trattamento della sindrome di Guillain-Barre includono Akari Therapeutics, PLC, Biotest AG, Octapharma AG, CSL Behring LLC, China Biologic Products Holdings, Inc., Grifols S.A., tra gli altri.